Il progetto Circle Hook


Il progetto Circle Hook è finalizzato all’individuazione di soluzioni pratiche per la riduzione della cattura accidentale dei pesci cartilaginei. Il progetto è perfettamente in linea con il Piano d’Azione europeo per i pesci cartilaginei approvata nel 2009, che propone di contribuire alla conservazione degli squali, con azioni mirate alla riduzione della mortalità causata dalle attività di pesca professionale e sportiva. Circle Hook va quindi a integrare il progetto SHARKLIFE, finanziato dalla Commissione Europea, e a potenziare gli effetti di alcune attività da questo già previste, in particolar modo la diffusione degli ami circolari e il loro utilizzo da parte dei pescatori nelle marinerie italiane.

Il progetto, che è stato reso possibile grazie al contributo del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, coinvolge, accanto a CTS, l’associazione nazionale Agci-Agrital.

pieghevole circle hook

 

Progetto di


associazione cts

Con il contibuto di

LIFE + per la salvaguardiadell’ambiente

Co-finanziato da

minambiente parcoasinara Provincia di Reggio Calabria

Sostenitori

> Area Marina Protetta di Porto Cesareo